FERRUM PHOSPHORICUM

= Tale rimedio lo troviamo nella materia medica di BOERICKE e di Clarke, quindi  non in Hahnemann  e nemmeno in Allen.

+ I sintomi caratteristici del rimedio, quelli che se trovati in un paziente impongono l’uso del rimedio sono:

+ FEBBRICOLA.

+ MALE alle  ORECCHIE,  ORECCHIO ROSSO e  NON CALDO:   se uno  gli  tocca  o strofina l’orecchio  SALTA PER ARIA    a CAUSA del DOLORE  FORTE   e  diventa  nervoso  perché ha l’otite:  si  tratta di una  OTITE  VIRALE,  non da   Streptococco; l’uso errato dell’antibiotico  aggrava il quadro, in quanto può selezionare, risvegliare, creare le condizioni favorevoli allo sviluppo di  batteri , soprattutto quelli Gram negativi. La membrana del timpano   è  rossa e gonfia: si tratta di una otite acuta; se fallisce l’azione di Belladonna   Ferrum phosphoricum previene una eventuale suppurazione.

+ DOLORE ai   DENTI.

+ Il bimbo NON  PERDE MAI  l’APPETITO

nonostante la febbre e il  dolore all’orecchio e mangia come è solito mangiare.

+ Il bimbo  nonostante i   38C°   di  febbre  appare GIOVIALE, CHIACCHIERONE, non rosso,  non caldo, mangia, ha mal di denti.

\Altri elementi utili   per la prescrizione del rimedio:

  • Mal di testa che migliora con applicazioni fredde.
  • Non sopporta che qualcuno gli tocchi i capelli.
  • Occhi rossi, infiammati, brucianti, come se ci fosse della   sabbia dentro.
  • Epistassi.
  • Guance  rosse.
  • Tonsille rosse e  gonfie  e ranula.
  • Dopo una operazione alla gola o   al  naso  FER  PHO migliora il dolore  e  il sanguinamento.
  • Avversione alla carne e  al latte;  desidera   spremute di aranci e limoni; vomito di cibo indigesto.
  •  Migliora con  le  applicazioni  fredde.
  • – palpitazioni.
  • Collo rigido.

!!! Tossicologia

Il  fosfato  ferrico è una sostanza chimica presente  nell’ambiente, in particolare nel suolo, sotto  forma  di minerali. Viene usato per ingestione  contro i gasteropodi, ovvero le lumache e chiocciole.Attualmente  non sono segnalati problemi di tossicità legati al fosfato ferrico  nei confronti di organismi superiori come mammiferi, pesci e uccelli